ME, YOU AND ... MASTRUKA

Due ragazzi, tanta ambizione, una buona dose di comunicazione, tradizione ma  anche innovazione, design, street fashion. Questo in poche parole è Mastruka.
Two guys, a lot of ambition, a good dose of communication, tradition and also innovation, design and street fashion. This in a nutshell is Mastruka.

Ho avuto il piacere di fare 4 chiacchiere con Andrea Maccioni, anima insieme a Danilo Convertini di Mastruka. Dovevano essere poche domande sulla nuova collezione, invece siamo finiti a parlare di marketing, Italia (ma soprattutto Sardegna), moda, ambiente etc etc etc. 


J_ Partiamo con le domande facili. Perchè Mastruka?
A_ Mastruka è la pecora nera, il cui mantello viene indossato dai Mamuthones, le maschere del carnevale di Mamoiada. E così un po anche noi che arriviamo nel mondo della moda dal mondo dell'advertising.

J_ Quali sono i tratti caratteristici di Mastruka?
A_ Noi puntiamo a "reinventare" il mondo dello streetwear, nel senso che diamo molta importanza allo stile, non solo da un punto di vista strettamente grafico. La stampa è certamente fondamentale, ma per noi  è molto importante la la cura nel "taglio" che deve essere quasi sartoriale se vuoi. Una sorta di streetwear più attento alla moda.

J_Da dove traggono ispirazione le vostre grafiche?
A_ Noi di Mastruka teniamo molto al legame con la cultura popolare del nostro paese. Abbiamo lavorato molto con grafiche di ispirazione americane, ma adesso ci piace distinguerci  pensando a delle grafiche ricercate, con uno stile giovane ma prendendo ispirazione  dalle nostre tradizioni. Per esempio i Mamuthones nella nostra prima collezione per l'estate.

J_ Nella collezione autunno inverno ci sono dei capi molto innovativi e versatili, come il poncho e l'hood..
A_ Sì, esatto, il ponchio è un capo diciamo classico della "tradizione" che abbiamo reinterpretato in chiave streetwear.  Hood è probabilmente il più nuovo: è un cappuccio in felpa che puoi usare come una sciarpa ma in cui, se vuoi, puoi infilare anche le braccia.


J_ So che state anche all'ambiente, che tipo di tecniche usate?
A_ Per quanto possibile, per la stampa usiamo tinte all'acqua, che non sono inquinanti. Inoltre i nostri capi sono confezionati in Italia e sono certificati dalla fondazione Fair Wear.

J_ Adesso una domanda, un po più di "attualità". Com'è iniziare un'attività come la vostra in Italia? Quali sono le vostre impressioni o le vostre esperienze?
A_ Sinceramente è un po un casino perchè non hai molti aiuti. Per le start up come noi non è semplice, ma siamo convinti che puntando sulla qualità e sull'innovazione si ottengono i risultati. Il nostro è un prodotto bello ma anche con un contenuto e forse per questo stiamo già ottenendo dei buoni risultati. Già il fatto di essere stati selezionati nell'ultima edizione di Pitti Immagine Uomo tra i 12 brand emergenti più interessanti ci ha riempito di orgoglio.

J_ Sì, direi anche io che c'è di che essere contenti. A noi di Ink Mastruka è piaciuto e piace molto. Ci piace soprattutto parlare con gente giovane, con sogni, idee, progetti e offrire loro uno spazio. Perchè ci va sempre più stretta la definizione dell'Italia come un paese per vecchi.



I had the pleasure of chatting with Andrea Maccioni, life and soul with Danilo Convertini of Mastruka. It must have been a few questions about the new collection, instead we ended up talking about marketing, Italy (especially Sardinia), fashion, environment, etc etc etc.

J_ Let's start with the easy questions. Why "Mastruka"?
A_ Mastruka is the black sheep, whose cloak is worn by Mamuthones, the carnival masks of Mamoiada. So we feel ourselves in the fashion world, coming from the world of advertising.

J_ What are the characteristic features of Mastruka?
A_ We aim to reinvent the world of streetwear, we give great importance to style, not only from the point of view of graphics. Graphics are certainly important, but for us it's very important  the "cut" also, it should be almost sartorialist. A sort of trendy streetwear.

J_ Where do your graphics draw inspiration from?
A_ We give much importance to the link with popular culture of our country. We worked alot with graphics inspired by american culture, but now we like to differentiate ourselves thinking of sophisticated graphics, but with a young style inspired by our tradition. I mean Mamuthones in our first summer collection.

J_ In the fall/winter collection, there are items very innovative and versatile too. I mean the poncho and the hood..
A_ Yes, poncho is a classic example of tradional item, that we have reinterpreted in streetwear look. Instead hood is probably the best new thing: it's an hood you can use as a scarf but, if you want, you can put your arms in which.




I J_ know you also pay attention to the environment, what kind of techniques do you use?
A_ Whenever possible, we use water-based colors for printing, which do not pollute. In addition, all our items are manufactured in Italy and certificated by the Fair Wear Foundation.

J_ Now a topical question. You started your business in Italy. What are your impressions and your experiences?
A_ Honestly it's a bit a mess because you do not get much help. For start-ups like us it's not easy, but we believe that focusing on quality and innovation you gain results.  Ours is a fine product but also with value and we're already getting good results perhaps cause of these reasons. Just the fact of having been selected in the last edition of Pitti Immagine Uomo among the 12 most interesting emerging brand has filled us with pride.

J_ Yes, I think that there's something to be happy about. We Ink liked Mastruka and we really like it. We especially like to talk to young people with dreams, ideas, projects and offer them a space. Because we can't stand the definition of Italy as a country for old men.

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes