IT'S TIME FOR A BLOODY CHRISTMAS


















Ecco cosa succede a regalare ai vostri figli un costume da batman! Era dal 1974, anno in cui Bob Clark creò Black Christmas-natale rosso sangue che non si parlava di brividi a Natale. D'altronde si sà, il natale è dei bambini ed ecco cosa succede a lasciargli interpretare lo spirito natalizio.

FRIDAY I'M IN ROCK @ URBAN CLUB - PERUGIA

Friday I'm in Rock @ Urban CLub (Via Manna, z.industriale sant'andrea delle fratte, PG)
KIF KIF PROMOTION PRESENTS:
VENERDì SERA:
DID + SHIRT VS T SHIRT Aftershow by XANAX PARTY(To) + Fab.DID



iSHOWER!


















è vero, lo riconosciamo. siamo fanatici. ma in senso positivo! effettivamente è comprovato che possedere prodotti apple crei dipendenza. dunque, consolandoci del fatto che nessuno è solo per quanto riguarda le manie, vi segnaliamo -rimanendo in tematica natalizia, e volendo renderci utili nell'offrire suggerimenti riguardo alle idee da confezionare poi con carta regalo- una idea di poco prezzo ma di sicuro effetto che renderà il vostro bagno sicuramente più rock&roll! si chiama
iShower Curtain, disponibile a soli 14$! ecco il link!


WINTERFACTORY



Se foste Neyorkesi di New York vi consiglieremmo di arredare tutta la camera con i fantastici design features di questo sito/shop, per la gioia e fortuna di chi però non è Newyorkese su wintercheckfactory.com trovate fantastiche idee per i vostri regali di Natale, come la Julian Scarf praticissima e fantastica sciarpa dotata di tasca porta ipod, e qualsiasi cosa riusciate a farci entrare senza rischiare di sembrare una bestia al giogo. Siete ancora in tempo per fare un buon regalo... a soli $30 [circa 20 euros]

BLUR HAVE NO DISTANCE LEFT TO RUN


















In molti probabilmente lo aspettavano anche senza saperlo ma non tutti se lo A-spettavano. No Distance Left to Run è il titolo del rockumentary sui Blur, o meglio sulla loro turneè estiva di quest'anno che sorprese un pò tutti. Eterni rivali degli Oasis, come Beatles e Stones, e inattivi come gruppo dal 2003 si sono scambiati il testimone e riuniti con il concerto-evento di questa estate, quello del 3 Luglio a Hyde Park-London.

WHAT'S WRONG WITH THE SMELL OF MY OFFICE?!



la vita in ufficio a volte è dura, lo si sa. A volte è proprio -scusate il francesismo- una merde! ma non ce ne preoccupiamo. Anzi. Forti di quell'adagio che giustifica i più sonori vaffanculo, magari pronunciati da persone compite e di tutto rispetto che mai si scompongono, vale a dire il " quando ce vo' ce vo' " nazionale, vi proponiamo un simpatico presente da regalare ai più ligi e fervidi organizzatori: come non rimanere affascinati da queste clip per tenere uniti i documenti che recano, in vari e luminosi colori, la catalogazione "merda" in varie lingue? disponibile al modico prezzo di 9.50$ sul sito knocknoc.biz! IMPERDIBILI

UNA MELA PIù UNA MELA UGUALE DUE MELE!



dopo una breve parentesi di silenzio, in attesa di trepidanti novità che porteranno -come il natale- liete novelle agli sparuti ma fedeli lettori del nostro modestissimo blog, sembra opportuno & doveroso, vista l'incombenza delle prossime gite ai negozi e centri commerciali di ogni tipo causa festività natalizie, suggerire qualche simpatico presente a chi è ormai, come il sottoscritto, logoro nelle idee per fare bella figura sotto l'albero.

WII PRAY


















Insomma, fermiamoci in qualche modo! Chissà se semplice frutto di imamginazione come la divertentissima Shii [modello femminile di Wii] oppure reale [ed inquietante] nuova trovata per giocare ai piccoli timorati di Dio ma questo sito e questo video, testimoniano l'imminente uscita diun controller a forma di rosario con tanto di gioco per wii.

SUNDAY MEI SUNDAY




MEI AFTERNOON



















TIYNG TIFFANY







Tying Rffany's x4mance...she is rocking!!

Mic live from the iPhone

MUSIC PIT STOP




Viaggiare accompagnati da musicisti in un'occasione come quella del MEI riserva sempre sorprese ed ecco che prima di tuffarci tra i padiglioni rimbombanti di musica il pit stop nel negozio di strumenti è quasi obbligatorio come è indubbio e scontato che al DragonMusic di Forlì chiunque abbia toccato le corde di una chitarra o dato un colpo alla grancassa di una batteria ci si perda a cercare qualcosa anche se non sa bene il perchè. Nell'attesa di ritirare gli accrediti [da poveri giornalisti quali siamo] vi segnaliamo questo store tutto da scoprire, interessante a prescindere da dove abitiate perchè tutto ciò che potete trovare qui lo trovate anche online su www.dragonmusic.it.
Ma è già ora di entrare e la musica ci chiama a qualche km da qui… stay tuned!

Mic live from the iPhone

MEI OPENING CEREMONY


Conclusa la prima serata del Mei, quella della presentazione. Finalmente in hotel per recuperare le forze che saranno necessarie ad affrontare l'inaugurazione di domani e tutta una giornata tra gli stand e i vari padiglioni dei concerti. Questa è stata la serata dedicata alla consegna dei premi PIMI [premio italiano della musica indipendente] tra ospiti e sorprese, il MEI si apre all'insegna della musica italiana e delle sue declinazioni indie, sul palco molte chitarre e molti cantautori [come nella migliore tradizione nazionale] e se a far da padrini all'evento ci sono nomi come Niccolò Fabi e Samuele Bersani, molti sono gli artisti indipendenti che si sono distinti quest'anno trascorso e molti sono in dirittura di arrivo nei negozi di musica e nei circuiti alternativi. Beatrice Antolini si aggiudica il premio come migliore artista solista e si esibisce alle percussioni, Dente e il suo l'amore non è bello si aggiudica il premio come miglior album e i Mariposa quello alla carriera dopo una strepitosa esibizione polistrumentatamentecomica. La serata, trascorre velocissima e gli artisti a passarsi il microfono sono davvero tanti, finalmente a dividere il palco con artisti sdoganati anche all'estero [calibro 35] arriva anche il turno delle nuove promesse, quelle che vi consigliamo di rintracciare in rete [che vi piaccia o meno a noi sul palco son piaciuti] ovvero, Samuel Katarro chitarrista/policantante pistoiese e i two pidgeons [che ora non rintraciamo nella rete]... MEI è appena iniziato e sembra promettere bene, tanto quanto la musica italiana. C'è tutto un mondo che brulica all'ombra delle grandi major, fatto di piccole e grandi etichette [La grande Onda del piotta si è aggiudicata il PIMI per la miglior label indipendente] che ci portano a sperare bene per il futuro prossimo... a domani!

INK @ MEI




La redazione di INK per 3 giorni immersa nella musica del MEI (meeting delle etichette indipendenti) a Faenza! Tre giorni di performance ed incontri che stanno per inziare sul palco del Teatro Masini… tenetevi pronti nelle prossime 72 ore ad aggiornamenti e pict live!

Mic live from the iPhone

STASERA PUBLICIST @ URBAN CLUB PERUGIA // FRIDAY I'M IN ROCK!!


Urban CLub(Via Manna, z.industriale sant'andrea delle fratte, PG)

KIF KIF PROMOTION PRESENTS:

PUBLICIST

(Gomma Records. Touching Music, Usa)
Sebastian Thomson, batterista delle leggendarie band Weird War e Trans AM, sul palco dell'Urban questa sera. La sua nuova incarnazione si chiama PUBLICIST.
Cos'è Publicist?? Andate nel suo myspace, troverete commenti come questi: 'your funk is from another planet', 'cosmic sensation' and 'full on instant dance party' ...insomma un connubio tra dance, disco, funk, space... Publicist è la nuova creatura cosmica di Sebastian, un progetto solista fatto di ritmi ed elettronica, dove è il beat e soprattutto l'ascoltatore ad uscirne vincitore!

AFTERSHOW

SIR OSCAR VEDMER AND MAGGIE PIE
Tape Club Florence

I creatori della serata culto fiorentina Tape Club, tra disco, indie, electro & more
http://www.myspace.com/tape_club

Resident dj Mr Fab. ....disco moustache!

FREE BUS FROM PIAZZA GRIMANA 23:30///24:15///3:30/4:15
Entry: 6 in lista fino alle 1///8 dopo.
Potete richiedere di essere messi in lista dal facebook dell'Urban o anche tramite INK mandando una email all'indirizzo thepinguido@gmail.com

FRIDAY I'M IN ROCK!!!

TOYOTA HYBRID

Niene male la pubblicità creata per sponsorizzare il nuovo motore ibrido Toyota, che garantisce il doppio della potenza.. lo spot è firmato Saatchi & Saatchi

SPAGHETTI GRAFICA 2


"Triennale Design Museum e Ministero della Grafica presentano Spaghetti Grafica 2, una grande collettiva dedicata alla grafica italiana, che vede la partecipazione di un selezione di 95 studi fra quelli che, nello scorso gennaio, hanno aderito al secondo bando di concorso lanciato dal Ministero della Grafica. Attraverso 125 progetti selezionati tra i 1300 arrivati da tutte le regioni d’Italia, la mostra è un viaggio alla scoperta della grafica italiana, che ne documenta gli sviluppi recenti e la capacità di rinnovarsi costantemente portando avanti una grande tradizione. L’allestimento prevede una divisione in tre spazi: un’area progetti con la selezione dei lavori, un’area di incontro e scambio dove consultare i portfolio dei singoli studi, una mostra fotografica con immagini scattate dai designer dentro il loro ambiente di lavoro. La mostra si presenta come un grande racconto di progetti e di esperienze dove è possibile vedere, approfondire e scoprire il backstage di ogni lavoro."

Di tutte le proposte inviate, ne sono state scelte solo 95..noi non vediamo l'ora che esca il secondo volume..

Spaghetti Grafica 2
26 novembre 2009 - 10 gennaio 2010
Triennale di Milano
Coordinamento generale Silvana Annicchiarico
A cura del Ministero della Grafica
Catalogo Electa
Orario martedì-domenica 10.30-20.30
giovedì 10.30-23.00

www.triennaledesignmuseum.it
www.ministerodellagrafica.org


PHOTOSHOP DISASTERS!



Stavolta è toccata a Demi Moore, la prossima volta potrebbe accadere anche a te! Tutta colpa del dio Photoshop... O meglio del grafico sprovveduto della rivista W che le ha dato una "ripassatina" e le ha diminuito un pò troppo il fianco. E pensare che era capitato anche al premio Oscar Marion Cotillard [che vi inviatiamo caldamente ad ammirare nel bellissimo Nemico Pubblico di Michael Mann] che nel famoso cartellone Dior si era vista storpiare una mano. Per fortuna capita solamente sulla carta stampata ma a giudicare dai "ritocchini" della signora Kutcher c'è da pensare che il suo fianco scalato sia un errore di bisturi.

I WANT A FIREPLACE!


in inverno si sa, nulla di meglio del camino acceso. eh si, per me è proprio una fissa. sono ormai dieci post che parlo di camini & fuochi. il fatto è che anche in queste circostanze bisogna essere democratici. bisogna concedere a tutti la possibilità di avere un domestico focolare, almeno in salotto. ma se siete tra quelli che abitano in un appartamento, senza canna fumaria, e quindi senza la possibilità di installare nemmeno un piccolo braciere, non bisogna più rassegnarsi a dire 'poveri voi' e poi fare finta di nulla: ecco qua il primo camino che si monta sulla parete! si chiama 'cardbord fireplace' disponibile a 24 $ qui! CHE ATMOSFERA!

FRED LAVIN'S NEW YORK



Semplici e geniali trompe l'oeil quelli di Fred Lavin , fotografo, artista e simpaticone che nasconde, attraverso i suoi giochi ottici, la propria persona invitandoci a cercare, percepire una realtà artificiosa, eppure così reale. Il trucco è davanti agli occhi: la realtà così come la conosciamo non esiste, ne esistono tanti pezzi differenti incollati tra loro e che sempre più difficilmente si reggono insieme. "A spring in New York" è il titolo di questa serie di scatti divertente/grottesca...

SEIENTS VESPA





E' di Bel e Bel, design catalano, l'idea di donare nuova vita alle vecchie Vespa, traformandole in sedie per l’ufficio o per la casa. Le sedie sono realizzate con lo scudo anteriore del mitico scooter Piaggio. In alcuni modelli sulla base troveremo una ruota, al posto delle più classiche rotelle.
Le idee di Bel non si fermano qui, infatti dando un'occhiata al suo sito, noteremo altre trovate geniali, come quella di prendere la cara vecchia 600 Fiat e trasformarla in un sofà o in un lettore CD. Sono seriamente tentato dalla sedia, ma sono convinto che quando vedrò i prezzi mi passerà. Intanto date un'occhiata nel sito.

GOGOYOKO: MUSIC FAIR TRADE


Purtroppo da noi non è ancora attivo, ma il concept di GogoYoko è qualcosa che va conosciuto e fatto conoscere. Stiamo parlando di musica, intesa come settore di mercato particolarmente controverso riguardo la tassazione e diffusione... L'italia, nemmeno a dirlo non è tra gli stati migliori. Qui la musica non è riconosciuta (almeno per quanto riguarda le imposte) come bene culturale bensì come bene di lusso e la tassazione la rende un bene piuttosto caro per l'utente finale, quando le nostre compagne nazioni europee ci stagliano dei prezzi dimezzati per lo stesso cd non possiamo che indignarci. Dal nord Europa, dagli estremi confini nord occidentali, in Islanda, qualcuno ha pensato di liberare ulteriormente la musica dai passaggi economici e commerciali delle case di distribuzione per dare maggiore autonomia agli artisti nelle decisioni economico/promozionali. L'artista decide il prezzo e ne riscuote una buona percentuale ricavata dalle vendite online sul sito. GogoYoko non è solo un online music store ma anche una community dove ascoltare la musica proposta, conoscere le band e creare una pagina personale con le proprie playlist musicali. Basti pensare che Gruppi come Sigur Ròs, Bjork, Gus Gus [che vi raccomanidamo caldamente di ascoltare] e Hjaltalin hanno sposato la causa e pubblicato almeno un disco nel sito... GogoYoko ha attualmente basi in Germania, Uk e Islanda... Riuscirà ad arrivare quaggiù, nella terra dimenticata dalla musica?!

I PLAY\YOU PLAY\HE SHE IT PLAYS!

the periodic table of controllers! supercool!

WHERE THERE'S SMOKE..


non c'è niente di meglio del fuoco nel camino per intiepidire i pomeriggi di inverno, vero, si? il problema di fondo magari può essere quando inizia ad ardere il tappeto, o peggio la poltrona! ma non per tutti. il designer maarten baas -famoso anche per la sua linea 'clay forniture' in cui modella su un anima di acciaio creta sintetica per creare tavoli, sedie e quant'altro- ha pensato di dare fuoco ai propri mobili, per poi ovviamente spegnerli e trattarli, e creare così una linea di design formata di pezzi unici! il risultato è sorprendente! link

IL CUSCINO BAFFUTO


Se avete dei soldi da buttare per un oggetto totalmente inutile, vi consiglio di comprare il cuscino coi baffi intercambibili, corredato da quattro paia di baffi che si applicano tramite un normale velcro e si conservano in un’apposita tasca sul retro.
Per comprarlo o per offendere l'ideatore dell'oggetto vi consiglio di fare un giro sul sito Etsy.


INK STAFF -1...









Pinguido,pAnti,MIC

INTO THE PARTY @ URBAN CLUB!!!





Follow us if ur in town
Mic live from the iPhone

I'M A VISIONAIRE!


effettivamente è cosa risaputa che 'verba volant'. ed è questo, forse, il motivo che ha spinto i redattori della 'rivista' "visionaire" non tanto a mettere per iscritto le proprie idee su una banale carta patinata, ma addirittura a elaborare, per ogni numero, una diversa veste grafica! per consultare l'ultima uscita non dovete inforcare gli occhiali da vista, ma bensì attaccare la spina alla corrente: le 395 pagine di contenuti sono in formato multimediale, visibili sullo schermo elettronico! in edizione limitata a 4000 copie alla modestissima cifra di 295 $. sul sito visionaireworld.com trovate anche le precedenti edizioni! e rompetelo questo salvadanaio qualche volta!

MOGWAI ARE BURNING

Mogwai Live Film "Burning" Teaser from Nathanaël Le Scouarnec on Vimeo.



La band post rock più famosa del Regno Unito esce con un live movie dopo 14 anni di attività e 6 album in studio. Per i Mogwai [come per i Sigur Ròs prima di loro] è arrivato il momento di legare le sonorità così affini all'immaginario alle registrazioni live. Burning, diretto da Vincent Moon and Nathanaël Le Scouarnec sarà presentato venerdì prossimo in occasione del CPH DOX a Copenhagen introdotto da critiche positivissime che lo descrivono come "avventura sonora tra speranza e ribellione". A voi il trailer!

MI PINS ARE SO ****** SEKSI!


è fastidioso. non c'è nulla da fare, soprattutto quando riguarda le dimensioni del vostro 'amico' o la durata della vostra prestazione. stiamo parlando ovviamente dello 'spamming', della posta indesiderata che invade la propria casella mail infastidendoci con xanax a basso costo o con qualche inch in più per diventare macchine del sesso! però, come da buona tradizione, c'è chi fa di necessità virtù! in questo caso è un collettivo di designer, Busy Beaver: costoro hanno pensato di raccogliere i messaggi più sgrammaticati e stamparli su spillette da indossare! cinque spille a 4$ !si chiamano 'seksi spam buttons': ecco qua il link!

SUPER HEROES



Vi siete mai chiesti come abbiano fatto a ritrovare dipinti sperduti dalla guerra?!? Come Che Guevara abbia guidato una rivolta?! Credete ancora che sia tutto merito di comuni mortali o pensate che vi sia un mistero nascosto dietro...ve lo svela Agan Harahap, con i suoi scatti dell'epoca dove ha ritratto soggetti finora mai visti!! Preview!

SMALL GUIDE TO BE A WINNER




In questo periodo storico credo che neanche mettendosi di impegno a pensarci un anno intero si poteva tirar fuori una guida più completa di questa jpeg per essere fichi...io avrei aggiunto già che c'ero anche un bell'iPhone ed una scatto fisso!

9/11/1989 - 9/11/2009

VENERDì @ URBAN CLUB PERUGIA, VELVETIANS LIVE /// AFTERSHOW BY JEFF AUTOMATIC (CLUB NME LONDON)


Venerdì all'Urban Club di Perugia c'è una serata da non perdere assolutamente che vedrà protagonisti:

VELVETIANS

Release Party
In anteprima assoluta, i Velvetians presenteranno i brani del loro primo disco, in uscita a gennaio. Tra David Bowie e i King Adora, spesso paragonati ai BABYSHAMBLES per l'impatto del loro live, avendo tra i punti di riferimento quell'Inghilterra di metà anni '90 che nessuno ha mai dimenticato, i Velvetians presentano il loro disco, in bilico tra la scrittura dolce amara del frontman Marzio Veno e la ritmica aggressiva e incisiva, un po' come mischiare i Placebo con un gruppo sotterraneo del punk anni '80 che ha visto Velvet Goldmine 7 giorni su 7 per 6 mesi. Delicatezza, rabbia e sentimenti per un disco che farà parlare di sè. I loro live già lo fanno da molto tempo.

AFTERSHOW

MR JEFF AUTOMATIC

Jeff Automatic da circa 20 anni fa ballare tutta Europa: inizia nei primi anni '90 a Londra(dove scoprirà tra gli altri talenti EROL ALKAN) e da lì è una salire continuo, fino ad arrivare ad essere il resident del CLUB NME di Londra ed ad esportare le sue serate in tutta Europa: è dj resident infatti al RAZZMATAZZ di Barcellona, Al Transmission di Berlino, Al Low di Madrid ed in molti altri club, oltre a far ballare i festival di Reading e Benicassim. Indie, rocknroll, electro, anthem, nuove uscite, un set che vi farà saltare in aria!
D'appoggio a Mr Jeff Automatic, il resident Fab.

LOOK AT ME: I'M A BITCHY RICH!!


ecco qua. prima o poi sarebbe dovuto succedere: lo si sapeva. non bastavano il noleggio degli abiti, delle macchinone di lusso, degli ncc: da oggi è possibile noleggiare anche borse di lusso. si. se siete una povera cenerentola, date uno sguardo a www.myluxury.biz , uno tra i tanti siti in cui, con una modestissima cifra, potrete noleggiare, per una serata di glamour, borse firmate da prestigiosissimi stilisti. attenzione però: a mezzanotte c'è il rischio di tramutarsi in zucca! -le scarpine in cristallo non sono incluse!-

EYE CLOCK

E' l’idea del designer Mike Mak: due occhi che spesso assumono uno sguardo strabico e che solo quando raggiungono lo stesso quarto d’ora guardano nella stessa direzione. Sarà sicuramente scomodo per chi guarda, perchè ci vorrà qualche secondo per capire in che direzione guardano le pupille e quindi che ore sono.
Fatevi un giro nel sito di Mike! LINK

SUSHI SPARE WHEEL


Sushi to go! Ecco come ha deciso di farsi pubblicità un ristorante canadese di sushi, lo "Yuzu Sushi".

COMODINI UN PO' PARTICOLARI



Davvero insolita ma geniale l'idea di trasformare vecchie valigie vintage in tavolini per il salotto o in comodini per la stanza da letto! Oltre al lato estetico, che vuole la sua parte, avremo sicuramente un considerevole spazio interno per riviste e via dicendo. Da provare!

STREET GREEN ARTIST


Signore e signori vi presento Joshua Allen Harris. Senza troppi indugi posso affermare che di sicuro ha visto Quando la moglie è in vacanza [Billy Wilder 1955] e l'ormai famoso spot Vigorsol per ispirarsi a queste sue opere. Harris [studente Newyorkese di arti visive] ricicla sacchi della spazzatura, gli da forma e li anima grazie alle grate di aerazione delle metropolitane, proprio quelle grate che fanno svolazzare cappelli e gonne ai malcapitati che, sprovveduti, ci passeggiano sopra. I Baloons Animals danno il nome ad una tecnica artistica promossa ed a favore dell' Environmental Defense Fund che si occupa di protezione degli orsi polari. Che i green artists di tutto il mondo si mobilitino, attendiamo fiduciosi la versione Greenpeace della balena e della tigre bianca e, primo tra tutti, ovviamente, il panda!

I'M LAZY AND COLD BUT I'M *****!


si. lo sapevamo. non c'è bisogno di generalizzare né di appellarsi a stereotipi troppo comuni: gli americani sono pigri. ecco: non solo sono stati capaci di inventare le 'snuggie' -sorta di coperte con maniche, vendute a 19.95 $ sul sito www.getsnuggie.com (di cui vi consiglio di vedere il video introduttivo: altro che il compianto chef tony con i suoi miracle blade!)- ma hanno fatto di più.
dunque, non scandalizzatevi: se voi e la vostra ragazza volete trascorrere una serata romantica ma siete spaventati dal rigore delle temperature invernali, stufi del solito camino acceso e del bicchiere divino per fare atmosfera, allora guardate un po' sul sito http://thesnuggiesutra.com/: sicuramente troverete quello che fa per voi! triste? ma no! COME ON GUYS IT'S THE AMERICAN WAY... già...

UN PO' DI STORIA



Massì tanto è Domenica, rilassiamoci ed apriamo la mente per solo 2:13 min, il tempo di scaldare il caffè sul fuoco dopo pranzo oppure di mangiare la pastarella alla fine del pranzo. Google ha deciso di celebrare gli ultimi 11 anni della sua storia con questo graphic video. La storia inizia il 27 settembre '98 , da quando Larry Page e Sergey Brin [dopo i pirati della Silicon valley, i Nerd per eccellenza] si interessano all'analisi matematica delle relazioni tra i siti internet e preparano le basi per il motore di ricerca più famoso e redditizio della storia di internet... Tutto quello che è avvenuto dopo lo trovate in questi 2:13. Se vi sembra il giorno giusto per cambiare vita e dedicarvi a progetti futuri questo è uno degli esempi perfetti di qualcuno che "ce l'ha fatta"... Se domani invece vi aspettasse l'ufficio potete anche solo fantasticare, a pancia piena, immaginandovi alla guida di un' impero milionario, chi non lo fa, d'altronde oggi è Domenica tutto è concesso!

I WANNA BE A SUPER SUPER HERO!!


ok. non c'è bisogno di ribadire, come recitava Giovenale, che tutto a Roma ha un prezzo. bene qui non siamo a Roma ma nientemeno che a Brooklyn nyc: se siete stufi della routine quotidiana, o se semplicemente volete farvi grandi con gli amici, con qualche decina di $ potete diventare il clark kent della situazione, comprando, anche online sul sito superherosupplies -ma che purtroppo non spedisce in italia- , kit di identità segrete, galloni di onnipotenza, visioni ai raggi x e tutte le più indispensabili forniture per supereroi in circolazione! che dire, non solo contribuirete alla salvaguardia della società civile, ma tutte le bellone cadranno ai vostri piedi! provare per credere; ma ricordate sempre: 'da un grande potere derivano grandi responsabilità'. AH!

ADIDAS meet RANSOM



Adidas Originals, marchio lifestyle di adidas, presenta per la stagione a/i 2009 un’innovativa collezione di calzature per l’uomo che promette di colmare un vuoto, Ransom Footwear by adidas Originals, in collaborazione con Ransom.
La nuova collezione colma il divario tra streetwear, indumenti da lavoro, moda e lavorazione artigianale; prende spunto dai classici e riflette nello stesso tempo la realtà della vita moderna.
Ransom fondato nel 2003, è un marchio lifestyle canadese punto di riferimento per la sua capacità di mescolare sapientemente gli elementi lifestyle e quelli streetwear nella moda maschile.
Le calzature della collezione Ransom Footwear by adidas Originals saranno in vendita a partire da novembre 2009 al prezzo di 150 Euro per il pacchetto “Creek”, 120 Euro per “Dune”, 100 Euro per “Pier”, 225 Euro per “Summit” e 110 Euro per “Valley”.


Niente male questa collaborazione...noi consigliamo caldamente l'acquisto delle Valley..da paura!!


OH MY DEER!


Timm Ruge Ha passato il confine! Sì i toys ci sono sempre piaciuti, insomma il design per il design ha un chè di affascinante ma è quando si mescola alla tecnologia e ad una funzionalità precisa ed utitle che acquista mggior valore. Così nascono gli Oh My Deer chimere con il corpo di toy e la testa-schermica. Dotati di display da 1,5 pollici possono essere riempiti con qualsiasi contenuto video e rimpiazzare definitivamente quei flop delle cornici a schermo Lcd. Tutti fatti a mano, saranno i portatori messaggi e immagini da ora in poi nelle nostre case. Ovviamente collezionabili!


ROYALTEA


Il tè all'inglese non sarà più lo stesso dopo averlo bevuto, faccia a faccia con la regina Elisabetta, Camilla Parker Bawles o il principe Carlo e tutto grazie a Donkey Products. Che il Natale si avvicini o meno è sempre tempo di fare qualche visita di ricognizione tra i design store un pò in giro per la rete. Sicuramente non potete lsciarvi scappare donkey-products.com. Idee a go-go per qualsiasi occasione/stanza della casa/momento della giornata. Il premio però va a RoyalTea, linea di bustine da tè che si reggono alla tazzina grazie al personaggio pubblico a cui sono attaccate... E se trovate anche la linea DemocraTea non stupitevi di trovarci Berlusconi, Obama e la Merkel pronti a tuffarsi nell'acqua bollente! sul sito trovate anche interessanti modi di vedere la cera, le spugne, il vetro e le statue classiche... Chissà a quale scopo...

A FRIDGE TOO FAR!


interessante il packaging elaborato dal designer inglese James Reynolds. in realtà non stupisce per la spettacolarità delle forme o la particolarità dei materiali, ma per l'idea di catalogare i prodotti alimentari con una etichetta stile aeroporto che indica la distanza percorsa dal prodotto e le emissioni di co2 necessarie per il trasporto. mah... questo ambientalismo diffuso forse ha un po' stancato: al prossimo morso di arancia sappiate che è vostra la colpa del global warming! (sic!)

DO THE SWAPPING!


No, non parlo di pratiche sessuali poco ortodosse. In realtà il termine significa baratto e sembra essere una delle nuove tendenze della vecchia London, la fashion, glam[ourous], exciting, arty London. In barba alla crisi, anzi stimolati proprio da questa ondata di malesserem finanziario che tanto ci fa temere ogni volta che strisciamo la carta di credito, i londinesi si sono [re]inventati lo shopping attingendo alla più antica forma di commercio:lo scambio. Lo swapper, invitato al giusto evento mondano creato appositamente [www.y-shop.co.uk] porta i suoi abiti griffati e rigorosamente semi nuovi e per ogni indumento portato riceve un coupon per averne un altro in cambio. Ovviamente a seconda del valore del capo ne spetta uno altrettanto costoso e così il guardaroba si rinfoltsce senza strisciare e ristrisciare rischiando di finire a pane ed acqua anzi a birra e patate! Locali [Favela Chic], organizzazioni, siti e pr... Un nuovo fenomeno in piena regola, ma sarà pronto ad essere esportato!? E soprattutto, ne abbiamo bisogno? Dvvero?
Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes