c'era una volta su(l)reale valentina vannicola


C’era una volta Barbie Raperonzolo.. oggi no, basta!
Nella maremma laziale un paese si risveglia nelle fiabe…
Once upon a time there was Barbie as Rapunzel…but today not anymore!
In the Maremma Laziale countryside a small village wakes up in the world of make-believe...
Adoro le fiabe, soprattutto quelle rilette e reinterpretate. Nel mondo delle edizioni per l’infanzia (e non solo - aggiungerei io) ci sono tantissimi esempi di grandi classici del passato rivisitati con sguardo contemporaneo - attraverso il punto di vista del co-protagonista o magari dell’antagonista – ed altri che di contemporaneo ne sfoggiano l'ambientazione. Ho acquistato da poco La vera principessa sul pisello di Octavia Monaco edito da orecchio acerbo ,) - mi piace tenermi aggiornata sull’argomento!
I love fairy tales and especially the ones reinterpreted. In the context of children storybooks (and not only – I’d add) there are numerous examples of famous old classics read-again and re-visited from a more contemporary view – through the lenses of the co-protagonist, or even of the antagonist – and of others that show the setting as a contemporary nuance. I recently bought La vera Principessa sul Pisello (the Real Princess and the Pea) of Octavia Monaco edited by Orecchio Acerbo ;) – I like to be up-to-date on the topic…




Valentina Vannicola ricorre all’uso della fotografia per immortalare le persone del suo paese, signore e signori che fanno parte della sua vita e che lei ha tramutato in personaggi delle fiabe.
In una narrazione che oscilla tra il reale e l’onirico, rimaniamo sospesi nel contrasto tra paesaggio reale e luogo della fantasia, tra vecchietto-della-porta-accanto e il Bianconiglio, tra lontana parente incontrata ad un battesimo e Alice… Alice? Sì proprio lei, l’indiscussa protettrice dei paesi delle meraviglie, che dopotutto non sembrano essere  molto molto lontano..
Valentina Vannicola turns to use the photography to immortalize the people in her village, ladies and gentlemen who are part of her life and which have been transformed by the artist into fairy tales’ characters.
In a narration that swings between reality and dream, we remain suspended in the contrast between a real landscape and a fictitious setting, between the next-door-grandpa and the White Rabbit, between a distant relative meet at a family ceremony and Alice… Alice? Yes, exactly Alice, the indisputable protector of the Wonderlands, that after all is maybe not so far-far-away




Si ringraziano Miguel de Cervantes, Hans Christian Andersen e Lewis Carroll per i loro indimenticabili soggetti.
I'd like to thank Miguel de Cervantes, Hans Christian Andersen and Lewis Carroll for their unforgettable stories


Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes