[TYSW] RENDERE VISIBILE L'INVISIBILE




Continua il sodalizio tra Amnesty International e la street art

Il visibile invisibile è l'ossimoro preferito di Amnesty International, da sempre. Portare all'attenzione del pubblico l'invisibiltà di certi abusi contro i diritti umani è una grande crociata da portare avanti con determinazione e costanza. La numerosa serie di viral video e di installazioni ad opera di personalità di spicco nell'ambiene street per AI si arricchisce delle opere del collettivo Mentalgassi che a Londra ha applicato vari poster lenticolari  che possono essere percepiti solo da una particolare prospettiva. I poster raffigurano Troy Davis che si trova da 20 anni in carcere in attesa di un'esecuzione capitale che tarda ad arrivare proprio perchè non sono ancora certi i suoi capi d'accusa [basati su presunti sospetti della polizia]. Una causa invisibile, chiusa dietro sbarre e che proprio guardando le sbarre che compongono le ringhiere londinesi è pronta a mostrarsi ai passanti.

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes