thinking back to milano design week 2012 / first thought

Nivea presenta La Cura by Studio TooGood 17-22/aprile/2012
MOST, sala Conte Biancamano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica, Milano

Milano Design Week: il design si diffonde come liquido invadendo ed alterando lo spazio urbano.
Tra le mille contaminazioni che sono state sperimentate, oggi ricordo il MOST.
MOST è frutto dell'intuizione del designer Tom Dixon che ha visto nel Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica il luogo adatto alla collisione tra tecnologia, cultura e design.
Visitare gli eventi del fuorisalone tra aerei, treni, sottomarini e galeoni del museo è stato emozionante. Si tratta di una combinazione magica e forte che propone una nuova immagine al museo: Scienza e Tecnica sono due materie in continuo movimento ed è giusto che anche il museo che le riguarda faccia lo stesso.
Sono arrivata allo spazio bianco e blu della Nivea senza sapere bene cosa aspettarmi ma molto incuriosita dal titolo "la cura", ideato dal londinese Studio TooGood.
La performance si svolgeva in una sala chiusa, chiamata "Conte Biancamano" (che a pensarci ora mi sembra un nome azzeccatissimo!) e si ripeteva ogni ora per quaranta persone alla volta.
Lo spazio all'interno era circolare e bianco, allestito in modo da creare un'atmosfera avvolgente e calda.
Per tutto il tempo una ragazza al centro della sala, seduta tra piccole sculture, ha continuato incessantemente a rigirare della creta tra le mani, assorta. Questo suo movimento attento e costante, assieme alle luci, ai suoni, all'odore nell'aria e ad un piccolo assaggio creato dalle food event designer Arabeschi di Latte ha portato ognuno di noi, partecipanti, a modellare la creta che ci era stata consegnata... ognuno di noi è diventato per un attimo designer, con una piccola opera esposta durante la Design Week!
La cura, in ogni dettaglio, nello scrivere la lista degli spettatori, nel dare una sedia allestita differentemente per ognuno, nel porgerci oggetti;
La cura, come rifugio dal caos abbagliante della Design Week
La cura, del bianco e delle sue sfumature per rilassare lo sguardo
La cura, presa per ognuno dei cinque sensi
La cura, per liberare la mente e creare qualcosa
La cura, nel compiere una sola azione come modellare della creta
Trovo esatta la scelta de "La Cura" + Nivea (in bianco entrambe)
Dal dizionario:
"cu-rà-re:  1.occuparsi di qualcosa con particolare impegno"
"cu-ràr-si: 1. rifl. avere cura della propria salute"
Darsi la crema è proprio questo: curare il proprio corpo e prendere tempo per se stessi, salvarsi dallo stress.

L'ho trovato l'evento più interessante e particolare di tutto quello che sono riuscita a vedere durante i miei "three design days", per la performance in sé e per il connubio tra ideatore, sponsor ed evento. Il filo conduttore di tutto potrei identificarlo nel tatto, essenziale nella cura del corpo, nella modellazione della creta e nella realizzazione degli oggetti di design. La vista affascina e cattura, ma è il tatto che ci dà la conferma. Nivea + StudioTooGood ci hanno reso partecipi dell'evento del fuorisalone, non più solo visitatori: evviva il design interattivo!!!
Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes