[TSYW] VENEZIA 68 - LAST BUT NOT LEAST

Ancora tre film prima della proclamazione del vincitore
Three more films before the winner

CARNAGE
Nessun buono nella commedia dark diretta da Roman Polanski, presentata a Venezia 68, ma quattro eccezionali attori, nei panni di piccolissimi borghesi. Narra la storia di due mariti e di due mogli, che si incontrano per discutere della rissa scoppiata a scuola tra i rispettivi figli. “Cose da ragazzi” sembrerebbe. Ma si trasformerà in una carneficina, senza sangue e senza prodi combattenti, con l’esplosione delle nevrosi dei quattro genitori. Cinico e spietato il Polanski dell’esilio parigino.
There are no good in the dark comedy by Roman Polanski, but four great actors in the shoes of small bourgeois. The film tells the story of two husbands and two wives, who meet to discuss the brawl between their children. "Things guys". But it will turn into a slaughter, bloodless and without heroes, but with the explosion of the neuroses of the four parents. Polanski is cynical and cruel from Paris exile.


L’ULTIMO TERRESTRE
È sicuramente la sorpresa del Festival, l’ultimo film italiano in concorso. Per la regia di Gian Alfonso Pacinotti, meglio conosciuto come Gipi, racconta la storia di un cameriere, durante l’ultima settimana prima dell’arrivo di una comunità aliena. Solo ed inadeguato, Luca Bertacci lavora in un Bingo fino a quando la morte del gatto della dirimpettaia non muoverà la sua piatta vita.
It is the surprise of the Festival, the last Italian film in competition. Directed by Gian Alfonso Pacinotti, called Gipi, the movie tells us the story of a waiter, during the last week before the arrival of an alien community. Alone and inadequate, he  works in a bingo until the death of the neighbor's cat.


4:44 LAST DAYS ON EARTH
Cosa accadrebbe se gli abitanti della Terra fossero a conoscenza del giorno e dell’ora precisi della morte di tutti e della fine del nostro pianeta? Quale sarebbe la reazione a una fine collettiva? Sicuramente vivendo tutti la stessa ansia riusciremmo a trovare una sorta di serenità collettiva. È questo il messaggio che Abel Ferrara cerca di comunicare con il suo ultimo film, minimalista, ma efficace sulla fine del mondo. Diverse le reazioni dei protagonisti: chi si affida alla benedizione del Papa, chi si butta dalla finestra, chi ride, chi cerca ancora la speranza, chi fuma l’ultima sigaretta, chi decide di stordirsi con alcol e droghe e chi decide di vivere gli ultimi istanti dell’esistenza nel pieno della lucidità, bevendo solo acqua.
What if everybody on the earth would know the exact date and hour of the end of our planet? What would be the reaction to a collective end? In living the same tragic condition we all probably find a sort of serenity. This is what Abel Ferrara approach in his last movie, minimalistic and also forceful. Differents are the reactions of the characters: some put their own on Pope's blessing, some throw themselves out of the window, some laugh, some still look for hope, some smoke the last cigarette, some drink as much alcohol as they can and some try to live the last moments of their life keeping a clear head, just drinking water.

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes