Giulio Iacchetti




Sicuramente ha un posto di tutto rispetto all'interno del panorama italiano del design. Se poi analizziamo un secondo la sua filosofia di lavoro scopriamo tutto un  mondo. PRATICITA', ECONOMICITA', ETERNITA'. Qualità a prezzi accessibili e possibilmente nel rispetto dell'ambiente è un trinomio che oramai sembra aver preso piede ma per Giulio Iacchetti è una filosofia dall'inizio della sua carriera. Lavorando per Eureka!Coop (la prima linea di design da "supermercato" con oggetti dai 2 ai 10 euro), Pandora design e giocando brillantemente con i doppi sensi ha reso utili carte geografiche, piazze, e l'intera basilica di S.Pietro... Ispirandosi poi al modo di fare design degli anni '50 (quando i mezzi erano pochi ma le idee semplici ed efficaci) ha realizzato oggetti come il Moscardino (che ha vinto il Compasso d'oro nel 2001) posata multiuso biodegradabile; Bye Bye Fly (2007) , paletta schiaccia-mosche  con reticolo di mappe urbane di varie città; Feedcard, set di posate in formato bancomat e il famoso St Peter squeezer, spremiagrumi ispirato alla piazza del Vaticano. Un pò una voce fuori dal coro che vorrebbe il design fuori dalla portata della moda dove "ciò che indossi oggi non sarà di tendenza domani", e un ritorno allo spirito dell'eterno come quei fantastici oggetti so fifties che probabilmente ancora oggi sono funzionanti nelle soffitte di casa nostra.




Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails
 
INK è un blog nato per informare riguardo la sfera del design, della grafica e dei nuovi oggetti//usi//costumi di tendenza.
Oltre all'informazione vera e propria, INK vuole diventare una vetrina ed un aiuto concreto per tutti coloro che si vogliono esprimere e cercano uno spazio dove far vedere la loro creatività.
Cerchiamo di accontentare tutti, da stilisti, a designer, grafici, o semplicemente ideatori di nuovi oggetti da fashion victims.

Copyright © 2009 INK All rights reserved.
Converted To Blogger Template by Anshul Theme By- WooThemes